Le Rubriche

Bambini e carboidrati: i consigli per una corretta alimentazione

Bambini e carboidrati

Bambini e carboidrati: un’accoppiata che può portare a dubbi e convinzioni sbagliate da parte dei genitori. È bene sottolineare subito il ruolo fondamentale ricoperto dai carboidrati in una dieta sana ed equilibrata, già dalla più tenera età. L’aumento di peso non deriva quasi mai da un eccesso di questi nutrienti, soprattutto nei bambini. Ma quali sono le giuste porzioni di carboidrati per i bambini? E quali accorgimenti adottare a tavola?


Bambini e carboidrati: occhio alle quantità


I carboidrati non dovrebbero mai mancare nella dieta quotidiana del bambino, in quanto risultano essere la fonte principale di energia per l’organismo. Soprattutto se il bambino pratica sport, un buon piatto di pasta è assolutamente indispensabile. 100 gr di pasta forniscono circa 350 kcal, e di per sé non causano aumento di peso: a essere un di più sono spesso i condimenti come panna, olio eccessivo o besciamella. In base all’età ci sono delle porzioni carboidrati bambini cui è possibile fare riferimento:
1 anno: 40-60gr
2 anni: 60 gr.
3-5 anni: 60- 80gr.
6-10 anni: 80 gr
11-12 anni: 80-100 gr.


Via libera alle verdure!

Verdure bambini


Invece di abbondare con condimenti dannosi come panna e olio, sarebbe opportuno abbinare alla coppia bambini e carboidrati anche le verdure. Queste ultime aiutano la digestione e apportano pochissime calorie, non alterando il regime alimentare del bambino. Contengono inoltre sali minerali fondamentali per l’organismo, soprattutto nelle giornate più calde. Quindi, occhio alle quantità di pane e pasta, ma le porzioni di carboidrati dei bambini possono essere accompagnate da grandi quantità di verdure.


La pasta va cotta al dente

Pasta al dente bambini


La pasta cotta al dente ha un indice glicemico inferiore a quella ben cotta, e ciò significa che l’apparato digerente impiega più tempo a scomporla e gli zuccheri che contiene arrivano al sangue più lentamente. In questo modo il metabolismo del bambino si mantiene attivo e si riducono i rischi di sovrappeso.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social network!

Pin It

Organic Food

Fare Mercato nasce come punto di riferimento per la G.D.O. (Grande Distribuzione Organizzata).

In un mare così sconfinato e spesso sconosciuto, soprattutto per il consumatore, Fare Mercato funge da faro, luogo di aggregazione per imprenditori e clienti diretti.

Dove siamo

contentmap_module